Malattie Croniche

Le malattie croniche si caratterizzano per il fatto di presentare sintomi che perdurano nel tempo, talvolta in maniera costante e altre con fasi di remissione parziale e di riacutizzazione. Per queste malattie le terapie possono portare miglioramenti ma non sono risolutive. La malattie croniche possono essere tra loro molto diverse:
cardiopatie, ictus, tumori, diabete, malattie respiratorie, malattie neurologiche e neurodegenerative, disturbi muscolo-scheletrici, difetti di vista e udito e alcune malattie genetiche, solo per citare alcuni esempi. Possono anche essere di origine virale, come AIDS ed l'epatite.
Numericamente l’incidenza di queste patologie è di molto superiore a quella delle malattie rare.

Secondo l’OMS in Europa le malattie croniche provocano almeno l’86 per cento dei morti e il 77 per cento del carico di malattia.Per questo motivo la lotta alle malattie croniche rappresenta una priorità della Salute Pubblica, sia nei Paesi più ricchi che in quelli poveri. Di qui la necessità di investire nel controllo di queste malattie ma anche nella prevenzione. Le malattie croniche rappresentano anche un problema per la necessità di un diverso modello assistenziale dispetto alle malattie 'acute': le cronice prevedono, infatti, la presa in carico dei pazienti sul territorio e l'assistenza lungo tutto il decorso della malattia. In Italia l’incidenza sempre più alta delle patologie croniche ha portato le istituzioni a definire un Piano nazionale della prevenzione; a tal fine nel 2007 è stato approvato il programma ‘Guadagnare Salute’ che, in linea con una strategia comune europea intende promuovere una serie di progetti e iniziative di prevenzione e comunicazione sull'argomento.

Le malattie croniche in Italia danno diritto all'esenzione della partecipazione al costo delle prestazioni sanitarie correlate.

 

Le ultime News sulle Malattie Croniche

Gravidanza: l'uso di lamotrigina non è associato a un rischio di schisi oro-facciale e piede torto

L'antiepilettico era stato segnalato come causa di anomalie congenite. Un nuovo studio ha esaminato i dati relativi a 226.806 bambini

DERRY (IRLANDA DEL NORD) – La lamotrigina è comunemente utilizzata sia per l'epilessia che per il disturbo bipolare, ma ci sono delle preoccupazioni circa la farmacocinetica e il rischio di convulsioni in gravidanza. Un avvertimento sul rischio specifico di schisi orofacciale è stato segnalato dal registro North American Antiepilectic Drug Pregnancy, per un rischio 6 volte superiore, in particolare di palatoschisi. Sono stati pubblicati diversi studi, nessuno dei quali ha però prodotto ulteriori prove a sostegno di un eccesso di rischio di questa portata.

Thu, 21 Jul 2016 22:21:46 +0200
Alzheimer, Abbiategrasso prima ‘comunità amica’ dei pazienti con demenza

Abbiategrasso - Aumentare la conoscenza della malattia come strumento per ridurre l’emarginazione e il pregiudizio sociale nei confronti delle persone con demenza e dei loro familiari, in modo da permettere loro di partecipare alla vita attiva della comunità e migliorare la loro qualità di vita.
È questo l’obiettivo del progetto pilota “Dementia Friendly Community” presentato oggi presso la Sala Consiliare del Castello Visconteo di Abbiategrasso, città scelta per diventare la prima comunità amica delle persone con demenza in Italia.

Thu, 21 Jul 2016 22:18:56 +0200
Sclerosi multipla, l’EMA approva l’immissione in commercio di Cladribina compresse

Darmstadt – Merck, azienda leader in ambito scientifico e tecnologico, ha annunciato che l’EMA (European Medicines Agency) ha accettato la domanda di autorizzazione all’immissione in commercio (Marketing Authorization Application - MAA) per Cladribina compresse, prodotto sperimentale per il trattamento della Sclerosi Multipla (SM) recidivante-remittente.

Mon, 18 Jul 2016 22:16:10 +0200
Sclerosi multipla, sette pazienti correranno alla Maratona di New York

Il coraggio e la determinazione hanno il volto e le gambe di Maria Luisa Garatti, Andrea Verzelletti, Luana Grandis, Marina Parisio, Ivana Peli, Corinna Heidecker e Francesco Demaio: sono i nomi dei sette pazienti affetti da sclerosi multipla che correranno la maratona di New York a novembre.

Thu, 14 Jul 2016 22:40:59 +0200
Epatite C, la commissione europea autorizza l’immissione in commercio di velpatasvir/sofosbuvir

Milano – Gilead Sciences Inc. ha annunciato oggi che la Commissione Europea ha rilasciato l’autorizzazione all’immissione in commercio per Epclusa® (Sofosbuvir 400 mg /Velpatasvir 100 mg), il primo e unico regime a dosaggio fisso, in grado di garantire tassi elevati di SVR (risposta virologica sostenuta) dopo un trattamento di sole 12 settimane in pazienti con tutti i genotipi di HCV.

Thu, 14 Jul 2016 22:38:37 +0200
Malattia di Parkinson, il farmaco Xadago® (safinamide) arriva anche in Olanda

MILANO – La società italiana Zambon e la sua partner Newron Pharmaceuticals hanno annunciato il lancio in Olanda del prodotto Xadago® (safinamide), un trattamento indicato per pazienti affetti da malattia di Parkinson (PD) in stadio moderato o avanzato. Xadago® sarà reso disponibile come terapia aggiuntiva ad un dosaggio stabile di levodopa (L-dopa) utilizzato da solo o in combinazione con altri medicinali per il Parkinson.

Thu, 14 Jul 2016 22:35:29 +0200
Sclerosi multipla, angioplastica delle giugulari colpite da CCSVI ne migliora sintomi

L’angioplastica delle vene giugulari colpite da insufficienza venosa cronica cerebrospinale – CCSVI, la patologia venosa individuata da Paolo Zamboni dell’Università di Ferrara – può migliorare sensibilmente i sintomi della sclerosi multipla, afferma uno studio italiano pubblicato recentemente su Acta Phlebologica.

Thu, 14 Jul 2016 22:33:59 +0200
Sindrome da intestino corto, Europa approva il farmaco Revestive® (teduglutide) per pazienti pediatrici

SVIZZERA – Shire ha annunciato che la Commissione Europea (CE) ha ufficialmente autorizzato l'impiego del farmaco Revestive® (teduglutide) per il trattamento di bambini aventi almeno 1 anno d'età e affetti da sindrome da intestino corto (SBS), una rara condizione che è caratterizzata da una significativa riduzione della capacità di assorbimento intestinale solitamente dovuta alla rimozione chirurgica di ampie porzioni di intestino. Prima di essere sottoposti alla terapia, i pazienti dovranno risultare stabili dopo un periodo di adattamento intestinale susseguente all'intervento operatorio.

Thu, 14 Jul 2016 22:06:28 +0200
Malattie reumatiche: l'impatto del dolore sulla vita sessuale dei pazienti

{youtube}PtZbPCil7eY{/youtube}

Thu, 07 Jul 2016 22:50:59 +0200
Psoriasi: i pazienti sono discriminati a causa delle lesioni alla pelle

Il più vasto sondaggio globale sulla patologia dimostra che l’84% dei malati è vittima di emarginazione e umiliazioni

Origgio (VA) – Novartis ha annunciato i risultati provenienti da un sondaggio mondiale condotto tra gli individui affetti da psoriasi, una malattia autoimmune, cronica e non contagiosa, che provoca tipiche lesioni cutanee e può essere associata a conseguenze molto gravi, come il diabete, i disturbi cardiaci e la depressione. In base a quanto emerso dall'indagine, la maggior parte delle persone con psoriasi in forma moderata o severa è vittima di discriminazioni a causa della condizione. Inoltre, i pazienti hanno rivelato di nutrire aspettative molto scarse riguardo alla possibilità di ottenere una pelle libera da placche o chiazze.

Thu, 07 Jul 2016 22:30:01 +0200
Leggi tutte le news...